top of page

Vivere in Camper due donne full-timers cambiano vita per cercare un Paese dove si vive meglio


due sorelle che vivono in Camper e girano l'Europa
Abbiamo scelto di vivere insieme in Camper.. verso un nuovo stile di vita!


Potreste incontrarle sulla vostra strada... e non vi lasceranno indifferenti!

Di questa intervista non dovete perdervi nulla! Daniela e Stefania vi conducono dentro al loro cambio vita, radicale, senza nascondervi niente, svelandovi, nella maniera più pratica e sincera, cose che vi faranno pensare e vi aiuteranno a seguire il desiderio di cambiare vita che si agita in voi.

Lo fanno con la genuinità e la sincerità che le caratterizza e che vi terranno incollati al video dall'inizio alla fine. Lo fanno con la complicità emotiva dei loro 4 figli, che sulla parte terminale del video condivideranno pubblicamente le loro opinioni su questo cambio vita totale, e "folle", delle loro madri.

Sì, perché quando si vende casa, si lasciano le proprie attività, si compra un camper e ci si mette in un cammino senza tempo e senza ritorno si sta effettuando un cambio vita radicale e definitivo! Quale coraggio occorre? Come ci si mantiene? Come ci si organizza? Che fine fanno i legami?

Queste sono le domande basilari che ognuno si fa quando sente in sé il desiderio di voltare pagina, la voglia di dare un'altra e nuova possibilità alla propria esperienza di vita. Daniela e Stefania (come in un ‘Thelma & Louise’ a lieto fine) hanno saputo organizzarsi; hanno saputo costruire un modo nuovo di mantenersi economicamente pur essendo in mobilità; hanno saputo prendere in mano il coraggio e buttare il loro cuore oltre l'ostacolo, così da dover andare a ricongiungersi con esso; hanno saputo coinvolgere e mantenere i legami più cari, quelli che veramente contano, quelli che vogliono la nostra felicità, e hanno saputo ridimensionare gli altri. Daniele e Stefania vi porteranno una ventata di ottimismo, di possibilità e di audacia che abbatte le barriere statiche dell'abitudine e della noia del quotidiano sempre uguale a se stesso.

Un soffio vitale di anticonformismo, di creatività e di coraggio.

Un insegnamento per comprendere quanto la libertà coincida con la capacità di liberarsi del superfluo e sia fatta, soprattutto, del tempo che si decide di avere a disposizione per viverla!


Un video che Story Hunters ha il grande piacere di offrirvi, sicuri che cambierà la vita di molti voi! Grazie alle nostre fantastiche amiche Daniela e Stefania per aver condiviso la loro emozionante storia di cambio vita!


Qui la video-intervista


Ciao a tutti amici di Story Hunters siamo due sorelle Daniela e Stefania ciao, grazie a Barbara e Leo che ci danno la possibilità di raccontare la nostra storia di Cambio vita. In questo momento siamo in Spagna (Agosto 2023) , abbiamo appena passato il confine con il Portogallo e siamo più o meno a 100 km prima della Coruña. Siamo in Spagna ma veniamo da Padova. Ciao Padovani e la nostra casa è il camper, il camper è proprio la nostra casa viaggiante..


Raccontiamo la nostra storia. Il mio sogno il mio desiderio risale ancora 9 o 10 anni fa quando pensavo che mi sarebbe piaciuto tantissimo andare a vivere al mare andare a vivere al caldo in una terra dove il sole c'è la maggior parte dell'anno. Poi il tempo passa e nel 2019 mi viene un'idea di comprare un Camper e con il camper poi andare a scoprire le terre potenzialmente interessanti per me, con queste caratteristiche.


Sì che poi in realtà il sogno di vivere al mare, di vivere con il mare fuori casa davanti casa era anche il mio da qualche anno, anche se io lo consideravo veramente solo un sogno e ben chiuso nel cassetto perché la mia vita la vedevo lì dove ero con il lavoro che facevo, io gestivo la l'edicola che è stata di nostro padre, di nostro nonno ancora prima e la gestivo insieme ancora nostra mamma e comunque lì mi vedevo, la mia vita era quella con quel lavoro, con quella routine fino alla pensione e quindi io lo consideravo un sogno. Però poi le cose sono cambiate. Sì poi le cose sono cambiate, quindi nel 2019 comincia un po' a informarmi vita in camper mondo del camper, nel 2020 vendo la casa e compro un Camper questo questo camper "Sun" si chiama, dove inizia dove inizio proprio a viverci, questa diventa la mia casa nonostante io vivessi a Padova.


Ci sono stati dei momenti che ho vissuto poi con la Stefy, diciamo che proprio in quel periodo allora che un po' vivevi in camper e un po’ vivevi con noi abbiamo iniziato a pensare che forse i nostri sogni potevano coincidere e potevano essere realizzati insieme.


Prima comunque era il mio sogno con magari il mio compagno e il suo sogno con il suo compagno, poi i compagni non c'erano più e quindi siamo diventate noi la coppia, siamo diventati io e Stefy la coppia! Altri amori grandi che abbiamo e rimarranno per sempre sono i nostri figli e però sono grandi hanno le loro vite indipendenti, hanno iniziato le loro strade e le loro vite, non hanno bisogno di avere la mamma accanto sempre.. io ho un ragazzo Matteo e una ragazza Elisa e invece i miei sono Mirco e Eva e hanno più o meno tutti e quattro poi la stessa età in quattro anni sono nati tutti e quattro. Ciao mamma.. Ciao amori..


I figli: Vi Amo! Vi saluto, un bacio! Brave brave e Vi amiamo per questo..


Cosa succede, vado a vivere in Camper nel 2020 e che lavoro facevo io nella mia vita precedente? Nella mia vita precedente io ero istruttrice di fitness quindi lavoravo nelle palestre, questo era proprio il mio lavoro principale, poi negli ultimi anni anche massaggi in un albergo a Montegrotto Terme, quindi questo il mio lavoro che fortunatamente era anche la mia passione, quindi comunque lavoro coincideva con passione, con l'attività fisica comunque il movimento, insegnare alle persone far star bene le persone, tutto così nel mondo un po' della della salute, della salute del benessere in generale.


Scusa però adesso lo stai facendo ancora come anche adesso, perché adesso è la mia personal trainer. Sì sono la sua personal trainer, infatti ogni giorno, no ogni no.. però quasi ogni giorno un po' di attività fisica ci sta!

Poi cosa succede, nel dicembre del 2021 nostra mamma muore e realizziamo che possiamo continuare a fare veramente.. che possiamo partire insieme perché come abbiamo detto non avevamo legami che ci trattenevano in modo particolare e quindi abbiamo potuto vendere l'appartamento di nostra mamma perché abbiamo deciso di investire quello che avevamo realizzato in un appartamento da acquistare in un paese dove poteva darci una rendita e investire in un paese anche bello che avesse comunque le caratteristiche che noi cercavamo quindi clima bello, il mare, il sole, ecco e abbiamo scelto Tenerife.


La nostra prima destinazione nel nostro viaggio che abbiamo programmato è stata Tenerife, siamo partite l'anno scorso in Aprile i primi giorni di Aprile 2022 abbiamo pensato di accorciare un po' il viaggio via terra, quindi non abbiamo

fatto la Francia abbiamo preso il traghetto a Civitavecchia quindi Civitavecchia - Barcellona poi tutta la Spagna del sud e a Huelva ci siamo imbarcate per Tenerife e quindi è arrivata a Tenerife. Siamo state un anno a Tenerife abbiamo vissuto un anno a Tenerife con una piccola parentesi di tre mesi dove siamo tornati in Italia per un lavoro e nei mesi invernali abbiamo avuto proprio la conferma che noi al freddo non vogliamo più stare, cioè un mese due mesi al massimo ci può anche stare, però al massimo e quindi siamo stati un anno a Tenerife abbiamo conosciuto un sacco di persone soprattutto italiani, soprattutto

italiani tanti Italiani a Tenerife.. sì infatti lo spagnolo che abbiamo imparato come è? Poco, un po' poco lo spagnolo proprio per il discorso che se sei sempre insieme ad italiani parli italiano, abbiamo anche trovato l'appartamento che poi abbiamo messo anche subito a rendita, quindi in affitto a lungo termine quindi non necessita la nostra presenza lì per la gestione.


Tu cosa pensi di Tenerife, vivresti a Tenerife? Tenerife è una bellissima isola quello che è particolare di questa terra è che ha molta varietà di ambienti, di clima, di vegetazione, di temperature, perché ha una parte Nord più umida e dove è più fredda, relativamente fredda, il sud è più secco più asciutto più caldo, al centro c'è il Teide il vulcano, la montagna più alta di tutta Spagna, tutta la Spagna e quindi morbida. Però che cosa manca, c'è un però per noi, ma per noi, perché c'è un aspetto soggettivo, ci sono tantissime persone che vivono a Tenerife, anche italiani da tanti anni stanno benissimo, diciamo non è la nostra isola, perché non riusciamo a godere completamente del mare perché è Oceano e ciò implica le correnti forti è impetuoso anche sulla costa, non tanto freddo, perché magari alla temperatura fredda dell'acqua ci si abitua, ma tu non puoi dire ok vado a farmi una bella nuotata adesso.. no oppure sì lo si può fare nelle spiagge quelle protette, però inevitabilmente sono le spiagge più turistiche e quindi noi non abbiamo intenzione di vivere in una zona turistica, anzi lontano dalle città possibilmente e quindi non è il paese dove ci stabiliremo.


Parliamo un attimo del discorso di viaggio e del tornare a casa.

Ecco perché c'è voluto un po' di tempo per rendere questo pensiero proprio dentro di me, cioè di solito uno prende e fa una vacanza, fai un viaggio fai una vacanza, poi torni a casa, anche molto lungo magari, sì può essere di mesi, poi torni a casa, ma in realtà noi non torniamo a casa, cioè non è che dici vado lì poi torno a casa, perché la nostra casa è questa. Quindi siamo già a casa però non è immediato questo pensiero, perché noi siamo sempre stati abituati.. fai la vacanza poi torni a casa, quando si può, altrimenti si sta anche a casa appunto, però invece questo modo di vivere nostro adesso è proprio è diverso, quindi adesso noi qua non siamo in vacanza, perché comunque lavoriamo, possiamo vivere così per anni per tanto tempo non abbiamo una data di scadenza non abbiamo date da rispettare, quindi guardiamo questo posto non ci piace o ci piace ma comunque ne guardiamo un altro e poi un altro e un altro...


Abbiamo lasciato Tenerife i primi di Giugno 2023 sì e siamo ritornate siamo un sbarcate a Huelva e però avevamo l'idea di vedere Portogallo e Spagna, proprio in questo ordine, perché considerando la stagione il caldo la Spagna è stata molto spagnola e abbiamo pensato bene allora rivediamo il Portogallo, siamo arrivate a Huelva abbiamo fatto praticamente tutto il Portogallo, soprattutto la zona Costiera, visto che amiamo il mare, qualche puntata all'interno e adesso siamo in Spagna del Nord, quindi visiteremo tutta la Spagna del Nord e scenderemo verso la Spagna del sud e dopodiché torneremo in Italia per visitare la Sardegna poi la Sicilia e poi proseguiremo in Grecia, Turchia.. poi insomma quello che viene, ma senza tempi.


Adesso noi siamo state due mesi in Portogallo e siamo appena arrivate in Spagna, però vediamo cosa ci porta un po' la vita.


Questi due mesi in Portogallo cosa ne pensi allora del Portogallo?

A me è piaciuto tantissimo veramente tanto c'è tanta natura, una bassa densità di popolazione, quindi al di là delle città più importanti intorno c'è poco di cemento, di case, di città, c'è tanto verde, tanta natura anche selvaggia, molti sentieri da fare, tante spiagge, è pieno di spiagge, c'è la Costa che è quasi una spiaggia unica, una spiaggia unica a me personalmente il Portogallo piace di più di Tenerife, senza parlare del clima parliamo del paesaggio, perché il clima penso che il clima di Tenerife non lo batte nessuno, c'è un però anche qua non è il mio posto ideale perché é oceano, perché mi rifaccio al discorso di prima, le onde l'impetuosità e la pericolosità tra virgolette dell'oceano..


Devo dire che in questo nostro vivere così in Camper in questi paesi abbiamo sempre potuto fare sosta libera, pochissime volte forse più siamo andate in un'area attrezzata, in un'area sosta Camper, nonostante si dica che ci siano

delle difficoltà, ovvio non puoi stare davanti alla spiaggia, non puoi stare davanti alla sabbia davanti al mare, però posti tranquilli ne trovi per stare in sosta libera anche nonostante luglio, nonostante andasse oggi è l'11 Agosto, nonostante il periodo di stagione, siamo state fino adesso in Portogallo in libera tranquillamente così come a Tenerife..

In Portogallo devo dire che ci sono anche molte aree di carico e scarico gratuite, così gratuite è molto servito per i Camper.


Abbiamo scoperto sempre viaggiando, che esistono tanti modi di vivere diversi da come siamo abituati.

Noi probabilmente soprattutto forse per gli italiani c'è questa credenza, questa consuetudine di avere una casa di proprietà quindi ci si fa il mutuo per avere la casa, avere il posto fisso, il lavoro sempre per 40 anni per poi andare in pensione e poi mi godrò la vita in pensione.. adesso questo è un pensiero nostro, abbiamo visto che ci sono tantissime persone che vivono in modo alternativo che vivono facendo dei lavori stagionali, quindi muovendosi quindi magari lavorando per alcuni mesi, facendo la stagione e poi per altri mesi no ..

Oppure facendo lavori sempre spostandosi di paese in paese e comunque

è una bella vita lo stesso, è una vita diversa, ma è una vita bella, è una vita libera una vita viaggiante.


Noi abbiamo capito, perché tanti ce lo hanno detto da quando siamo partite, molti ci hanno detto: voi state facendo una cosa che molti pensano di fare ma mai realizzano e mai fanno, mai agiscono è proprio secondo me basta quel

superare un attimo, uscire un attimo dalla zona di comfort e provare a pensarlo concretamente cioè non avere solo il desiderio, ma mettersi a tavolino carta penna e iniziare a pensare cosa potrei fare, cosa mi serve cosa potrei fare per realizzarlo?

E comunque è proprio un uscire dalla zona di comfort, anche perché le informazioni su qualsiasi cosa si trovano su internet, abbiamo il nostro amico Google..


Sono 24 ore su 24 insieme cioè tutto, andiamo d'accordo?

Cioè come si può vivere in questo modo se non si va d'accordo, noi andiamo d'accordo, siamo state sempre nella vita due sorelle molto unite, non abbiamo mai avuto dei motivi di discussioni scontri. Anche perché lo spazio in Camper è veramente piccolo quindi si deve andar d'accordo, non riesci a stare

altrimenti, comunque poi facciamo tutte le cose insieme, andiamo a fare la spesa insieme, tutto insieme, dormiamo insieme nello stesso letto per non avere la rottura di scatole di tirare su e giù il letto basculante davanti e così siamo sempre insieme, andiamo d'accordo, sì andiamo d'accordo, abbiamo gusti simili, abbiamo anche probabilmente il carattere abbastanza simile, no a volte sì o qualche volta no.. Proprio perché abbiamo alcuni lati del carattere diversi, ci compensiamo, anzi siamo in realtà simili ma diverse.


La domanda che viene spontanea tutti subito da fare è: come vi mantenete?

È legittima è una domanda che giustamente viene fatta..

No, la pensione noi non la vediamo, non sappiamo neanche che cos'è e quindi noi come ci manteniamo? Allora abbiamo quella piccola rendita come abbiamo detto dell'appartamento a Tenerife, che però è una parte, l'altra parte insomma

che piccola + piccola = giusta, viene da un business online che facciamo digitale, non siamo YouTubber no, non siamo così brave, siamo pronte anche a fare dei lavori stagionali però se ce ne fosse bisogno, quindi abbiamo anche pensato magari fare la vendemmia in Francia, fare il racconto di qualche frutto da un'altra parte anche come esperienza, infatti probabilmente anche questo probabilmente inseriremo anche questa esperienza.


Ma volevo dire anche che queste attività non le avevamo prima di partire, quello che voglio far capire è che ce lo siamo costruito, l'abbiamo voluto e abbiamo cercato il modo, non è necessario avere tanto le spalle coperte per partire non è necessario perché poi le cose vengono, le cose vengono man mano, perché a volte noi abbiamo troppa paura, la paura che ci blocca di partire, ma una volta che veramente fai il primo passo poi poi le cose arrivano, le cose arrivano, le cose si imparano si fanno, perché siamo bloccati spesso troppo da questa

paura di non avere abbastanza soldi e un passo che secondo me che aiuta molto è liberarsi delle cose, perché ovviamente abbiamo dovuto farlo non abbiamo più una casa dove puoi stipare poi accatastare cose..

Cioè non abbiamo proprio neanche cose a casa da dire che un'amica ci tiene in un garage a parte una scatola di fotografie, veramente noi abbiamo tutta la nostra vita in camper e quanto leggere siamo? Infatti questo stavo dicendo proprio che è quando inizi a fare questo processo, qui di liberarti delle cose, che ti rendi conto effettivamente che non abbiamo bisogno di tutto quello che abbiamo in casa, è che appunto dicevo hai lo spazio e quindi è bello acquistare cose nuove e metti lì cose nuove metti lì poi abbiamo cose nelle case che neanche ci ricordiamo di avere quindi è come non averle. E anche eliminare tutto quello che ho dovuto eliminare io dalla casa, i vestiti, perché allora lo spazio appunto è questo, cioè ma per assurdo anche i vestiti che abbiamo qua sono anche troppi, perché non li usiamo spesso quelli che usiamo cioè un processo che ti che ti dà tanto la sensazione di libertà ancora prima di partire, perché poi quando sei in viaggio e quando vivi con quello che ci sta in questo poco spazio ti rendi conto che effettivamente sei leggero e che non hai bisogno di tutte quelle cose.


E con la lingua come ve la cavate?

Allora noi l'inglese non abbiamo mai studiato a scuola perché abbiamo sempre studiato il francese qualche corso basico, quindi lo spagnolo l'abbiamo imparato poco perché siamo sempre stato a contatto con gli italiani a Tenerife come abbiamo detto un po' sì lo capiamo più che altro anche lo parliamo però non è non c'è la lingua alla fine non è un problema, non pensate che non so l'inglese non vado da nessuna parte.. Google parlo, registra e traduce, poi impari vivendolo insomma alla fine.


Quindi il consiglio che possiamo dare noi a chi vorrebbe ma.. di pensarlo in maniera più concreta cioè di pensare come una cosa fattibile che si può fare si può assolutamente fare quel passaggio di coraggio chiamiamolo coraggio, perché non è neanche facile mollare tutto e andare via.


Ci sono tante situazioni particolari diverse da tenere in considerazione si ovviamente si imparano molte cose imparare la gestione del camper anche quella perché effettivamente necessita comunque di alcune noi abbiamo avuto bisogno di manutenzione del camper e quindi le spese nostre cosa sono?

Sono il Camper la manutenzione del Camper, che comunque c'è il mangiare fuori, ma neanche dire comprare cose, perché a volte andiamo nei negozi belli che bello che bello ma non compriamo niente perché dove lo mettiamo?!


Un'altra domanda che ci fanno è ma non avete paura? Due donne da sole in viaggio? No, non abbiamo paura due donne da sole in Camper, credo no, non abbiamo paura ma anche perché se c'era la paura non saremmo neanche partite, poi se fai questa vita qua che dormi in un parcheggio in un prato o anche dove non c'è nessuno la notte non devi avere paura noi non abbiamo paura, cioè la paura non fa parte della nostra notte e quindi si può fare non abbiamo mai avuto nessun problema, nessun motivo per avere paura cioè nessun motivo per cui avere paura, non abbiamo mai avuto paura, siamo sempre state molto tranquille anche i posti dove siamo stati molto tranquilli .. Tenerife tranquilla, il Portogallo è tranquillo, non ci sono problemi di delinquenza.

Noi almeno almeno non abbiamo avuto episodi sgradevoli..


Vale.. abbiamo detto tutto, partite fatelo, partite che noi siamo contentissime di averlo fatto, ci si arricchisce molto a viaggiare..



I messaggi dei 4 figli:


Ciao sono Matteo sono figlio di Stefania e faccio i complimenti a quelle Pazze di mia mamma e mia zia che hanno avuto il coraggio e la follia, quella sana follia per stravolgere e cambiare la loro vita e sono la dimostrazione che in realtà davvero si può fare in qualsiasi momento, in qualsiasi età, in qualsiasi condizione se lo si vuole davvero e questo in realtà può essere un luogo comune per tantissime persone, perché in realtà non lo sentono davvero, ma con una buona dose di sacrifici, perché questa è la parte più importante che nessuno ti regala niente e quindi niente è facile soprattutto se vuoi cambiare totalmente la tua vita e sono dimostrazioni, quindi anche di dedizione e vi faccio tantissimi complimenti e sono sicuramente state di ispirazione per quella che è anche la mia esperienza perché io sono in Australia e anche io finalmente ho preso una grossa decisione di cambiare la mia vita e sicuramente mi hanno dato quella spinta in più e quindi brave brave e vi amiamo per questo!


Bene siamo alla resa dei conti signore, io sono Mirco il figlio di Daniela e non posso che ammirare la loro scelta di farsi una seconda vita dopo aver abbandonato i figli e niente sono da ammirare, sicuramente danno forza anche a noi figli di fare certe scelte importanti e un bacio.. Vi saluto ciao ciao!


Io sono Elisa, per me la vera sfida è vivere ed è quello che mia mamma Stefania sta facendo e non sopravvivere. Questa cosa in me risuona molto, perché questa loro scelta di prendere e di sperimentare, di realizzare i propri obiettivi insieme in tutte e due amo il loro tutt'uno, la loro fusione che si sono create e per me è un grandissimo insegnamento questo, decidere cosa fare, prendere le proprie scelte e realizzarle con amore e coraggio e ammiro molto la loro determinazione, quindi sono grata, grata di mia madre che mi ha dato tutto l'amore che poteva darmi e anche a mia zia grata, sono delle persone veramente fantastiche, che io stimo tanto! Auguro a questa coppia pazza e sgangherata, auguro a tutte e due una vita piena di amore e luce.. vi amo!


Ciao mamma, ciao zia, io sono Eva la figlia di Daniela, volevo dire che io vi stimo un sacco soprattutto per aver fatto determinate scelte proprio in questa età della vita che magari è un po' più fuori dagli schemi e per molte persone sembrano cose impossibili o insomma un po' pazze come alla fine siete voi, siete due matte e però sono molto molto orgogliosa di voi e niente sarete sempre d'ispirazione per me.. vi mando un super bacio!!


... Mi commuovo adesso, non posso mica finire piangendo! Ringraziamo tutti quelli che ci hanno ascoltato, ringraziamo Barbara e Leo che ci hanno dato questa possibilità, la possibilità di parlare della nostra esperienza che è ancora in essere, cioè ancora in sviluppo in via di sviluppo.. e grazie, niente Grazie!

Un bacio a tutti, è stato bello! Ciao..







125 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 Comment


Guest
Aug 24, 2023

Grazie ragazze, per la gioia e la forza che esprimete con la vostra scelta di vita.

Like
bottom of page