top of page

Scoprire l'Algarve, la regione più meridionale del Portogallo



L'Algarve è la regione più meridionale del Portogallo. Vanta 200 km di costa, di cui 50 sul versante occidentale meno sviluppato, che si estende a sud da Sagres a nord di Aljezur. Quella costa è sottosviluppata, estremamente ventosa e non così popolare come i 150 km del vero cuore dell'Algarve, la costa meridionale.

Questa affascinante regione offre paesaggi molto diversi ed è solitamente divisa in Algarve occidentale e orientale da una linea immaginaria, solitamente stabilita a Faro. Tuttavia, con lo scopo di dare una migliore descrizione dell'area e di includere le sue caratteristiche ampiamente diverse, prenderemo in considerazione il confine immaginario a Vilamoura/Quarteira.

Da Lagos a Quarteira la costa occidentale si estende in infinite spiagge sabbiose e le famose e pittoresche "falesie" (scogliere). Piccoli bar, ristoranti, case vacanza, appartamenti e hotel di tutte le dimensioni e fascia di prezzo sono piuttosto popolari. In questo tratto di costa si trovano ripide scogliere e accessi diretti alle spiagge, spesso grazie a scalinate scavate nella roccia e che scendono dai parcheggi.

La costa orientale è una storia diversa, a causa del paesaggio pianeggiante e dell'accesso indiretto alle spiagge. I viaggiatori che volano all'aeroporto di Faro hanno una splendida vista sul parco naturale di Ria Formosa. Questa enorme laguna è un sistema di isole barriera e paludi salmastre, che offre un habitat naturale a centinaia di specie di uccelli.

Mentre la mancanza di accesso diretto al mare può essere considerata da alcuni un ostacolo, anche l'Alrgave orientale attira la sua quota di visitatori. Se sei più interessato al birdwatching, alle tranquille passeggiate lungo le dune, ai paesaggi incredibili e all'estremo ciclo delle maree piuttosto che alla vita notturna, alle discoteche e alla vita da spiaggia più ordinaria, potresti trovare questa parte della costa stranamente affascinante.


Le tre città principali dell'Algarve orientale sono Tavira, Olhão e Faro, ognuna abbastanza diversa dall'altra.

Guidando dal confine spagnolo si attraversa la cittadina di Vila Real de Santo Antonio sul fiume Guardiana, poi il villaggio di Monte Gordo e Praia Verde, la prima spiaggia della costa orientale, appena fuori dall'area lagunare.

Spostandosi verso Faro non si può perdere Cacela Velha, ciò che resta di un antico villaggio moresco, da cui si gode un bel panorama sulla parte più orientale del parco naturale.

Photos by Daniela Giusti


Tavira è una delle cittadine più attraenti di questa costa, con un piccolo centro recentemente ristrutturato, ricco di bar e ristoranti, raccolto intorno al ponte medievale. Anche se la maggior parte dei campi da golf si trova sulla costa occidentale, si parla di aprirne uno nuovo vicino a Tavira. La spiaggia di Tavira è raggiungibile in traghetto o dalla passerella a Santa Luzia.

Alla periferia di Tavira si può visitare quello che era il villaggio dei pescatori, ristrutturato in una piccola località turistica. In passato l'economia locale era basata sulla pesca del tonno e i villaggi costieri fiorivano durante la stagione della pesca. A causa del cambiamento del percorso migratorio del tonno e dello sviluppo del turismo, i villaggi dei pescatori sono completamente abbandonati, ma si possono ancora trovare tracce anche sulla spiaggia di Barril, dove il cimitero delle ancore ricorda la storia della regione.

Proseguendo, oltrepasserai il piccolo villaggio di Fuseta - popolare tra i proprietari di camper grazie alle sue strutture di campeggio - e raggiungerai Olhão, che era un villaggio tradizionale fino a poco tempo fa. A differenza delle comunità stagionali abitate solo durante la migrazione dei tonni, Olhão era un insediamento permanente. Le case dei pescatori lungo la laguna hanno già iniziato a essere trasformate in moderne case e B&B e il lungomare si sta lentamente trasformando in un'elegante zona pedonale.

Lì puoi anche trovare molti ristoranti locali raggruppati intorno all'attraente edificio del mercato del pesce. Olhão è anche la base dei traghetti che trasportano turisti e gente del posto verso le isole di Culatra e Armona. I biglietti costano circa 8€ (andata e ritorno) per un viaggio da 30 a 45 minuti.

I nidi di cicogne sono sparsi in luoghi alti in tutta la città, aggiungendo un tocco caratteristico. Olhão è molto frequentato dalla comunità francese, leggermente meno da quella italiana e britannica.

Olhão è fondamentalmente la periferia di Faro, la capitale della regione. Con una popolazione di circa 80.000 abitanti, Faro è una città che offre tutto il necessario in termini di comfort e servizi. Per i più urbani, "il Forum Algarve" è il principale centro commerciale all'aperto, che ospita tutti i principali marchi di alta moda, un enorme supermercato e diversi cinema.

L'ampio parcheggio sotterraneo è molto gradito, viste le temperature estive tropicali.

Un teatro è nelle vicinanze, tra il Forum e la zona del porto turistico, il tratto più attraente della città. Due grandi alberghi offrono una vista sul porto turistico e sono a pochi passi dal centro storico della città, chiamato Vila Velha. Se ti piacciono i drink sofisticati, potresti goderti il ​​Columbus bar, vincitore di numerosi concorsi come miglior cocktail bar della regione. Come ulteriore vantaggio, la ferrovia passa nelle vicinanze e lì puoi prendere un treno diretto per Lisbona. Le mura della Città Vecchia ospitano anche numerosi nidi di cicogne e bellissimi alberi di jacaranda abbelliscono alcune strade e la piazza principale, creando un piacevole paesaggio urbano.

Anche da Faro si possono prendere i traghetti per le isole e molte compagnie private offrono tutti i tipi di tour della laguna. La spiaggia del Faro è raggiungibile in autobus o in auto e si estende per 5 km. È collegata alla terraferma da un unico ponte stradale e nella sua zona centrale è ben sviluppata con bar, ristoranti, piccolo albergo e abitazioni private. Offre inoltre una vista sulla laguna e sul vicino aeroporto. Attenzione che in estate è praticamente impossibile trovare parcheggio in zona.


Qui sotto potrete visionare uno dei video Story Hunters tv, con un'intervista a un espatriato italiano in pensione che scelto di vivere in Algarve.



Se ti piace il naturismo, ti farà piacere conoscere diverse “spiagge per nudisti”, tra cui un tratto sulle già citate Barril, Cacela Velha, Armona e soprattutto l'Ilha Deserta di Faro, raggiungibile solo con il traghetto. Tuttavia, camminando fino alla parte più lontana della stessa spiaggia di Faro, puoi già trovare alcuni naturisti che si godono il sole nudi.

Spostandosi da Faro e dal parco naturale si raggiunge la zona più lussuosa dell'Algarve, che di solito è considerata appartenente alla costa occidentale, anche se dista meno di 30 km da Faro, mentre la distanza da Portimão a Vilamoura è di oltre 55 km.


Photo by Daniela Giusti


La zona de Il Vale do Lobo/Quarteira/Vilamoura ha accesso diretto alle spiagge, ma soprattutto ha un'altissima concentrazione di hotel a cinque stelle e zone residenziali. Le strutture da golf abbondano di sabbia sono ovviamente una delle principali attrazioni, ma tutto il resto è disponibile per soddisfare i gusti più sofisticati, compreso l'esclusivo negozio di alimentari Apolonia, una serie di ristoranti con stelle Michelin, un Conrad Hotel a 5 stelle di fronte al lusso il centro commerciale Quinta do Lago e il lussuoso porto turistico di Vilamoura, il più grande del Portogallo e che ospita di tutto, dalla barca più piccola agli imponenti yacht di oltre 40 metri.

Lo stile di vita di Vilamoura - e dell'Algarve orientale - è stato ulteriormente arricchito dall'apertura del centro commerciale "MAR Shopping". Con 85 negozi, 25 ristoranti, diversi cinema, un supermercato, un'ampia area ricreativa all'aperto e, soprattutto, il negozio IKEA locale, il "MAR Shopping" è diventato rapidamente la star dello shopping dell'Algarve orientale. Nelle vicinanze puoi trovare anche un outlet di design, con una piccola selezione di marchi (principalmente spagnoli e portoghesi) e, per gli amanti del fai-da-te, un Leroy Merlin. Quest'ultimo è particolarmente gradito, perché prima della sua apertura il più grande di questi negozi si trovava vicino ad Albufeira, un percorso piuttosto lungo per coloro che si trovano a est.

Il MAR Shopping appartiene al comune di Loulè, altra città attraente, meno turistica perché situata nell'entroterra. Tuttavia, il suo mercato tradizionale del sabato è popolare per il raduno di motociclisti. Ma questa sarà un'altra storia.

Written by Daniela Giusti

Photos by Daniela Giusti



SUBSCRIBE TO THE STORY HUNTERS TV YOUTUBE CHANNEL AND STAY UP TO DATE ON THE UPCOMING VIDEOS, CLICK ON THE LOGO:




187 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page